Por favor, para poder utilizar la aplicación, habilitar la secuencia de comandos en el explorador.

NEWS E SCADENZE » dott. Raffaele Starace, agronomo

Conosco benissimo al 50% solo me stesso" - Cit. Sindaco Gennaro 5 telearredo detto Capicchione







News


PSR SI PARTE, PUBBLICATI I BANDI   

SCADENZA 12 SETTEMBRE  




01/07/2017  EDILIZIA/SUAP - IN VIGORE LA NUOVA MODULISTICA UFFICIALE PER LA CAMPANIA

Con i decreti 19/2017 DG Governo del Territorio e Decreto 32/2017 DG Sviluppo ed Attività Produttive, 
dal 1° luglio entra in vigore la nuova modulistica valida in Campania per le attività edilizie, commerciali e produttive.

DOWNLOAD: 

 nuova modulistica per l'edilizia  
 nuova modulistica SUAP



[24.05.17 PRESENTATI I NUOVI BANDI] Evento "1.8 miliardi per l'agricoltura - Napoli, Palazzo Zapata, 24 maggio

a brevissimo la possibilità di inviare le istanze

noi c'eravamo VIDEO


LEGGE REGIONALE CAMPANIA 31 MARZO 2017 N. 10 COMMA 42 - PALI LEGA METALLICA 

31/03/2017 Grazie al lavoro dell'on. Alfonso Longobardi (Consigliere Regionale legislatura De Luca), è stato modificato il Disciplinare di Produzione del Limone IGP Sorrento.

Al comma 42 del collegato alla Legge di Stabilità (L.R. 10/2017 co 42), viene sancita la legittimità di quanto già disposto dalla Commissione Europea con regolamento (CE) 10 gennaio 2011, n. 14, ovvero, la legittimità dell'uso di pali in lega metallica.
 L.R. 31 marzo 2017 n. 10 - comma 42



 24/05/2017  ACCATASTAMENTO FABBRICATI RURALI - IN PARTENZA OLTRE I MILIONE DI AVVISI BONARI

  • in caso di inadempimento, l’Agenzia provvede all’iscrizione al catasto d’ufficio, con oneri a carico del proprietario
  • le sanzioni per il mancato accatastamento vanno da un minimo di 1.032 euro, ad un massimo di 8.264 euro
    INFO         AVVISO AGENZIAENTRATE



 06/04/2017  AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA - IN VIGORE DAL 6 ASPRILE LA PROCEDURA SEMLIFICATA

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.68 del 22-3-2017) il Decreto del presidente della Repubblica n.31 del 13 febbraio 2017, recante: Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

Il provvedimento entra in vigore il 6 aprile 2017.

DPR 31/2017: 

interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica:  

interventi con autorizzazione paesaggistica semplificata:  

Iter:  




[07.04.17] PSR Campania ISTANZE FINANZIATE: sottoscritti protocolli per agevolare l'accesso al credito per la quota a proprio carico


TARIFARIO OPERE MIGLIORAMENTO FONDIARIO - AGGIORN. 2017 28/03/2017 - Modifiche ed integrazioni al Prezzario per le opere di miglioramento fondiario (Misura 4.4.2. muri di contenimento: aggiornati i prezzi per le opere relative)
l'Autorità di gestione del PSR, con decreto n. 71 del 27 marzo 2017 ha provveduto a modificare e integrare le voci e i costi riconducibili alla sezione "opere di trasformazione agraria - codice lavori 07" del PREZZARIO PER LE OPERE DI MIGLIORAMENTO FONDIARIO (di cui al DRD n. 281 del 26 ottobre 2010), che avranno decorrenza dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania.

In particolare sono state dettagliate le voci e i relativi costi per il "Contenimento dei terreni" (codice lavori 07 015) e per la "Formazione e/o ripristino di lunette con pietrame" (codice lavori 07 016), nonché inserite due nuovi codice lavori: "Gradini in pietra per scala di raccordo dei muri di contenimento di cui alle voci 07015 e 07016" (07 025) e "Canalette di raccolta delle acque di ruscellamento dei muri di contenimento di cui alla voce 07 015" (07 026), confermando in un nuovo codice lavori (07 027) il "Contenimento terreno tramite: formazione gabbionate".

Tali codice lavori trovano applicazione, in particolare, per la realizzazione degli interventi del PSR 2014/2020 riconducibili alla tipologia di intervento 4.4.2.
Decreto n. 71 del 27 marzo 2017 (pdf 247 Kb)
Decreto n. 281 del 26 ottobre 2010 (pdf 257 Kb)



SENTIERO SMC-MONTE COMUNE SU GOOGLE EARTH 17/03/2017 - in sintonia e collaborazione col TRAILCAMPANIA, riceviamo da Volpe Michele il file .Kmz da "caricare su Google Earth per vedere il tracciato. Stiamo pressando il sig. Volpe e il TrailCampania affinchè ci diano tutti i files Kml/Kmz di tutti i sentieri TrailCampania. Grazie "rasoterra"
ISTRUZIONI
1) lanciare l'applicativo Google Earth
2) File apri...
3) "caricareil file Kmz che trovate
qui


PSR CAMPANIA - elenchi istanze 4.1.1/4.1.2/6.1.1 17/03/2017 - Pubblicati gli elenchi delle domande pervenute per le tipologie 411, 412 e 611:


consulta gli elenchi: 
Tipologia 4.1.1 - Sostegno a investimenti nelle aziende agricole
Tipologia 4.1.2 - Investimenti ricambio gen. e inserimento di giovani agricoltori
Tipologia 6.1.1 - Premio per insed. giovani agricoltori



PSR CAMPANIA Misura 4.2.1 - AZ. TRASFORMAZIONE AL 50% SPES MAX AMMISS. 4 ML EURO 15/03/2017 -aperti i termini per la presentazione delle domande del Bando della Tipologia di intervento 4.2.1 - Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali  
avviso
Bando Tipologia 4.2.1 (DRD n. 67 14.03.2017 - pdf 1.0 Mb)


PSR CAMPANIA Misura 4.4.1 - RECINZIONE FONDO AL 100% 27/02/2017 - Finanziamenti per recinzione fondo al 100% conto capitale (no restituzione) comuni che possono accedere     scheda intervento    criteri



ESTIMO/AGRICOLTURA  07/03/2017 - Pubblicati i Valori Agricoli Medi - ANNO 2017: D.D. 36/2017  

 

 20/02/2017  PSR CAMPANIA - ADESIONE AL PIANO ASSICURATIVO AGRICOLO SCADENZA ENTRO IL 17 MARZO 2017 

Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.38 del 15 febbraio 2017 è stato pubblicato il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali 30 dicembre 2016 "Piano assicurativo agricolo 2017".

Pertanto i richiedenti gli aiuti di cui alle tipologie di intervento 4.1.1, 4.1.2 e 6.1.1 del PSR Campania 2014/2020, che hanno rappresentato l'esplicita volontà ad aderire al suddetto Piano, dovranno far pervenire agli uffici regionali entro il 17 marzo 2017 i contratti assicurativi sottoscritti.

 

Il mancato rispetto del termine non consentirà l'attribuzione dei relativi punteggi di merito per la formazione delle graduatorie regionali delle ditte ammissibili agli aiuti.

DECRETO:  

A seguito delle segnalazioni pervenute la stessa dovrà avvenire entro trenta giorni dalla possibilità di sottoscrivere il Piano Assicurativo Individuale (PAI 2017) su SIAN.


23/01/2017 | attività turistico-ricettive: dichiarazione di prosieguo attività ANNO 2017 

Novità introdotta da quest’anno per le strutture turistico ricettive (B&B/Casavacanze/Affittacamere): per le attività già autorizzate, occorre inviare al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive), per il tramite del Protocollo Comunale, dichiarazione di permanenza requisiti e comunicazione di prosieguo attività per l’anno 2017.

Modulistica ufficiale:  

 

 20/01/2017  P.S.R. 2014-2020: Approvato il Bando della Tipologia di intervento 4.2.1 - Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali INFO


16/12/2016 | da oggi in vigore il dlg n. 22 del 25 novembre 2016 NUOVe regole solo 5 titoli abilitativi  

Con l’entrata in vigore del dlgs 222/2016 che apporta modifiche al dpr 380/2001, scompaiono definitivamente la DIA, la super DIA e la CIL. Restano in piedi 5 titoli abilitativi:

  1. edilizia libera (senza necessità di alcun titolo)
  2. CILA (comunicazione inizio attività asseverata)
  3. SCIA (segnalazione certificata di inizio attività)
  4. super SCIA (segnalazione certificata di inizio attività alternativa al permesso di costruire)
  5. PdC (permesso di costruire) -          Tabella A  




PSR CAMPANIA 2014/2020 - Concessa la proroga al 25 gennaio 2017

PROROGA SINO AL 25 GENNAIO 2017 Ringraziamo il Presidente Marcello Murino per averci con solerzia notiziati sulla concessione di una PROROGA SULLA SCADENZA sino al 25 gennaio 2017 per le Misure noi interessati (Mis. 611-412-411). 



26/09/2016 PUBBLICATI I BANDI SUL BURC N. 63 DEL 26 NOVEMBRE 2016 
È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania numero 63 del 26/09/2016 il Decreto Dirigenziale n. 46 del 12/09/2016 della DG 06 Politiche Agricole, Alimentari e Forestali che ha approvato i seguenti bandi a valere sul PSR Campania 2014-2020

Il termine per far pervenire agli uffici competenti le domande di sostegno è fissato per Venerdì 25 Novembre 2016, vale a dire entro e non oltre il 60esimo giorno dalla data di pubblicazione sul BURC del decreto dirigenziale n. 46/2016.



28/07/2016 | PSR CAMPANIA – pubblicati i BANDI
Come promesso dal Consigliere Regionale all'Agricoltura Franco Alfieri, sono stati pubblicati i bandi del PSR 2014/2020 (PRIMO BANDO: aperto da oggi 28 luglio al 30 novembre in realtà sarà detto con successivo provvedimento).

 Decreto n. 38 del 27.07.2016 (pdf 3.9 Mb)


PRINCIPALI MISURE:

1° INSEDIAMENTO: premio € 50.000 (€ 45.000 MACROAREE A e B) al giovane che si insedia;

AZIENDE AGRICOLE: contributo fondo perduto dal 50 al 90% (50% + 20% se lo richiede un insediante + 20% se zone montane vincoli reg. ue 1305/13);

MURETTI TERRAZZATI: finanziamento fondo perduto 100% solo iva è un costo (in realtà neanche quello lo è perché si va a credito d’imposta e l’azienda per molti anni non paga una lira)

AGRITURISMO: finanziato al 75% fondo perduto (lavori edili arredi, attrezzature e parco giochi)

ATTIVITÀ EXTRAGRICOLE: premio di insediamento € 40.000 per chi apre una nuova attività (B&B/casavacanze/affittacamere)






11/12/2016 | il nuovo tue testo unico dell'edilizia - in vigore dall'11 dicembre 2016  

Ecco la nuovissima versione del testo unico dell’edilizia (dpr 380/2001) in PDF, aggiornato alle ultime novità previste dal decreto SCIA 2 

 



29/06/2016 | CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
In vigore le norme UNI/TS 11300 e la nuova procedura per la certificazione energetica degli edifici

elenco dei software accreditati a partire dal 29 giugno 2016 clicca




15/06/2016 | antincendio

Servizio Antincendio Boschivo PENISOLA SORRENTINO/AMALFITANA/ISOLE

Inaugurazione stagione 2016 col Presidente ODAF Salerno Marcello Murino ed il dott. Luca Acunzo Funzionario Responsabile AIB Regione Campania

video  PARTE I

video  PARTE II

tutte le foto GUARDA


04/04/2016 | estimo/gricoltura
Pubblicati i valori fondiari medi unitari per l'anno 2016 - download


04/04/2016 | EDILIZIA

Approvato il Tariffario LL.PP. Regione Campania ANNO 2015

Sul BURC n. 21 del 04 2016 è stata pubblicata la Delibera della Giunta Regionale n. 724 del 16.12.2015 -  Prezzario regionale dei lavori pubblici anno 2015  DOWNLOAD


31/03/2016 | CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Pubblicate le nuove norme UNI 11300 parte 4 (aggiornamento), parte 5 e parte 6 e le UNI 10349 parte 1, 2 e 3: tra meno di 90 giorni saranno operative le nuove regole per la certificazione energetica clicca



2016 | IMU COME FARE E REGISTRARE IL CONTRATTO DI COMODATO PER AVERE AGEVOLAZIONE 2016

Come redigere il contratto di comodato per continuare ad ottenere le agevolazioni IMU:

decorrenza da 01/01/2016

€ 200 imposta di registro su 109T

€ 26,66 sanzione su 617T € 1 su 731T esempio F23: download  contratto tipo: clicca


2015 | AGRITURISMO - INSTITUITA LA CLASSIFICA A GIRASOLI

Con D.G. Campania N. 79/2015 è stata istiuita la Classifica a girasoli degli agriturismi download ed infoline


26/10/2015 | CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Chiarimenti del MISE sulle nuove procedure APE in vigore dal 1° ottobre: Tutte le FAQ ottobre 2015 clicca


14/09/2015 | RILASCIO AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA - ATTO DI INDIRIZZO SOPRINTENDENZA BB.AA. NAPOLI

Necessità di un agronomo nelle richieste dei permessi di costruire.


Con propria nota del 14/09/2015 Prot. 14501 la Soprintendenza BB.AA. Napoli ha emanato un atto di indirizzo con il quale vengono ridefinite le modalità con le quali devono essere redatte le istanze di aurorizzazione oggetto del Parere Paesaggistico (art. 146 D. Lgs. 42/04). La nota contiene la documentazione e le esatte modalità con la quale devono essere predisposti gli allegati ridefiniti.   

La documentazione PROPEDEUTICA alla presentazione dei progetti, relativamente alla lettera D), DEVE ESSERE REDATTA DA UN BOTANICO O DA UN AGRONOMO (il non rispetto del disposto di cui lett. D), comporta la non istruibilità delle istanze).

Si ricorda a noi stessi che, la professione di botanico non è riconosciuta dallo Stato italiano. Il botanico (laureato in biologia od agraria), è essenzialmente un ricercatore che opera dunque presso istituti di ricerca ed istituti universitari. Egli può operare come dipendente o come libero professionista in qualità di consulente esterno con possibilità di iscrizione all’Ordine dei Biologi (per i laureati in Biologia) o all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali (per i laureati in agraria) previo superamento degli appositi esami di Stato.

atto di indirizzo Soprintendenza clicca    ARTICOLO SU POSITANONEWS CLICCA



25/09/2015 | SICUREZZA CANTIERI EDILI
Ridefinite le sanzioni in materia di sicurezza: D.lgs. 14/09/2015 N. 151 art. 22

[...] fermo restante il quadro sanzionatorio vigente ... fino ad € 36.000 (aumentato del 20% se il lavoratore è extracomunitario)  CLICCA



02/07/2015 | CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Ridefiniti i casi di esclusione dall’APE con il DM 2015 (linee guida nuovo APE) CLICCA

 

Gli immobili che risultano esclusi dall’obbligo di redazione dell’APE sono specificati nel decreto linee guida, nell’Appendice A, e sono i seguenti:

1.      i fabbricati isolati con una superficie utile totale inferiore a 50 metri quadrati

2.      edifici industriali e artigianali quando gli ambienti sono riscaldati o raffrescati per esigenze del processo produttivo o utilizzandoreflui energetici del processo produttivo non altrimenti utilizzabili ovvero quando il loro utilizzo e/o le attività svolte al loro interno non ne prevedano il riscaldamento o la climatizzazione

3.      gli edifici agricoli o rurali, non residenziali, sprovvisti di impianti di climatizzazione

4.      gli edifici che risultano non compresi nelle categorie di edifici classificati sulla base della destinazione d’uso di cui all’articolo 3 del DPR 412/1993, il cui utilizzo standard non prevede l’installazione e l’impiego di sistemi tecnici, quali:

·         box

·         cantine

·         autorimesse

·         parcheggi multipiano

·         depositi

·         strutture stagionali a protezione degli impianti sportivi

5.      gli edifici adibiti a luoghi di culto e allo svolgimento di attività religiose

6.      i ruderi, purché tale stato venga espressamente dichiarato nell’atto notarile

7.      i fabbricati in costruzione per i quali non si disponga dell’abitabilità o dell’agibilità al momento della compravendita, purché tale stato venga espressamente dichiarato nell’atto notarile. In particolare si fa riferimento:

8.      agli immobili venduti nello stato di “scheletro strutturale“, cioè privi di tutte le pareti verticali esterne o di elementi dell’involucro edilizio

9.      agli immobili venduti “al rustico“, cioè privi delle rifiniture e degli impianti tecnologici

10.  i manufatti non riconducibili alla definizione di edificio (manufatti cioè non qualificabili come “sistemi costituiti dalle strutture edilizie esterne che delimitano uno spazio di volume definito, dalle strutture interne che ripartiscono detto volume e da tutti gli impianti e dispositivi tecnologici che si trovano stabilmente al suo interno”, ad esempio: una piscina all’apertouna serra non realizzata con strutture edilizie, etc.)

 

 

Note sui casi di esclusione dal nuovo APE

Per i ruderi, i fabbricati in costruzione e i manufatti permane l’obbligo di presentazione, prima dell’inizio dei lavori di completamento, di una nuova relazione tecnica di progetto attestante il rispetto delle norme per l’efficienza energetica degli edifici in vigore alla data di presentazione della richiesta del titolo abilitativo.


30/06/2015 | SICUREZZA CANTIERI EDILI
OBBLIGO DEL POS PER LE IMPRESE FAMILIARI - Lo ha sancito la commissione interpelli con il suo documento 3/2015

Download interpello 3/2015 CLICCA


16/06/2015 | SICUREZZA CANTIERI EDILI

Eliminazione, nell’ambito dei cantieri edili, dell’obbligo di munire il personale occupato di apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l’indicazione del datore di lavoro.

Precedenza sanzione pecuniaria € 500

La novità è contenuta nel decreto legislativo recante disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese, approvato ieri in esame preliminare dal Consiglio dei ministri, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (Jobs Act). 



03/06/2015 | REGIONE CAMPANIA - VALORI AGRICOLI MEDI ANNO 2015
Si comunica che sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania numero n. 34 del 1 giugno 2015 è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale n. 53 del 28 aprile 2015 inerente ai valori fondiari medi unitari, aggiornati all'anno 2015.

VAM REGIONE Campania anno 2015 download





23/04/2015 | REGIONE CAMPANIA - EDILIZIA PRIVATA
A seguito del D.L. 90/2014 è previsto per le Amministrazioni Pubbliche, l'adozione di modelli standard validi su tutto il territorio Nazionale. La Regione Campania con Decreto Dirigenziale N. 17 del 2 aprile 2015 ha adottato la modulistica

relativa per i comuni amministrati:

Modello CIL Campania download

Modello CILA Campania download

Modello SCIA Campania download





23/03/2015 | psr campania 2007/2013 - riapertura dei bandi misura 121 hc
scadenza per presentare istanza: 30 aprile 2015

impegno ad ultimare opere entro 30 novembre 2015

Comunicato CLICCA   Bando clicca



16/03/2015 | COMUNE DI VICO EQUENSE - RIDEFINIZIONE ONERI E DIRITTI DI SEGRETERIA IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA
- nuovi diritti di segreteria 2015 CLICCA

- nuovi oneri concessori 2015 CLICCA



22/01/2015 | AGENZIAENTRATE - ACQUISTO VENDITA E LOCAZIONE
Le nuove imposte sulla compravendita in vigore dal 1 gennaio 2015 agevolazioni e requisiti CLICCA



15/01/2015 | pct - processo civile telemativo
Videotutorial su come operare CLICCA



15/01/2015 | certificazione energetica degli edifici
Circolare AGENZIAENTRATE 31/E2014 obblighi, multe e chiarimenti CLICCA



09/01/2015 | AGRITURISMO
Aggiornato l'elenco regionale degli operatori agrituristici della Regione Campania

ATTENZIONE: verifica la regolarità de Tuo agriturismo

controlla sul SITO della Regione Campania

 

=> Se il Tuo agriturismo è riportato: tutto okay

=> se non esce significa che le “carte” non sono a posto per cui la Tua struttura non è in regola ed a controllo saresti sanzionabile e/o eserciti senza un regolare titolo.

 

SPIEGAZIONI DELLA IRREGOLARITÀ=> I casi sono 2

 

1° CASO: non hai effettuato l’adeguamento al Regolamento di Attuazione della Legge Regionale 15/2008 in vigore dal 14 gennaio 2010;

2° CASO: hai effettuato l’adeguamento al Regolamento di Attuazione della Legge Regionale 15/2008 ma l’istanza ha problemi e non è stata evasa;

 

ALBO REGIONALE CLICCA




_____________________________________________________________________________________________


08/01/2015 | OPERE EDILI
Semplificazioni in edilizia: arriva l’ok ai modelli per CIL e CILA
In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Sblocca Italia, i modelli unici hanno l’obiettivo di snellire ulteriormente le pratiche burocratiche in edilizia e di semplificare il compito dei professionisti.
Il modello CIL dovrà essere presentato quando si eseguono lavori di edilizia libera, quali:

  • realizzazione di opere temporanee (da rimuovere entro 90 giorni)
  • realizzazione di opere di pavimentazione e finitura degli spazi esterni
  • installazione di pannelli solari o fotovoltaici
  • installazione di singoli generatori eolici con altezza non superiore a 1,5 metri e diametro non superiore a 1 metro
  • realizzazione di opere per l’arredo delle parti pertinenziali degli edifici
  • realizzazione di aree ludiche senza fini di lucro

Il modello CILA dovrà essere presentato, invece, quando si eseguono:

  • interventi di manutenzione straordinaria non riguardanti parti strutturali
  • interventi di frazionamento o di accorpamento di unità immobiliari, senza cambio di destinazione d’uso e senza aumento di volumetria

In entrambi i casi i lavori possono incominciare il giorno stesso in cui viene presentata la comunicazione al Comune.


DOWNLOAD


_____________________________________________________________________________________________


05/01/2015 | EDILIZIA
Approvato il Tariffario LL.PP. Regione Campania ANNO 2014

Sul BURC n. 1 del 5 Gennaio 2015 è stata pubblicata la Delibera della Giunta Regionale n. 713 del 30.12.2014 - D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. L.R. 27 febbraio 2007, n. 3.  Prezzario regionale dei lavori pubblici anno 2014  DOWNLOAD




18/12/2014 | FINANZIAMENTI PSR CAMPANIA 2014/2020

 

Misura 6 – sottomisura 1: Primo insediamento di giovani agricoltori

PREMIO 70.000 € FONDO PERDUTO per giovani agricoltori di età inferiore a 40 anni che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola.

Il premio sarà erogato in 2 rate di cui la prima (50%) appena insediati e la seconda (altro 50%), ad obiettivi (inizialmente detti di voler raggiungere), realizzati.

Oltre al premio di insediamento, contributo variabile sino al 60% sul progetto richiesto (lavori di costruzione, manutenzione, macchine ed attrezzature, camionette, miniescavatore, minicarriole ecc.;).



[ALBERI MONUMENTALI 24/11/2014] – In Gazzetta ufficiale è stato pubblicato il Decreto interministeriale del 23 ottobre 2014 sugli alberi monumentali.

La nuova norma prevede che entro il 31 luglio 2015 i Comuni dovranno realizzare il censimento degli alberi monumentali presenti nel loro territorio; tali dati confluiranno quindi in un elenco nazionale. Entro il 31 dicembre 2015, le Regioni provvederanno a redigere gli elenchi sulla base delle proposte provenienti dai Comuni. CLICCA

Articolo su positanonews clicca




[AGRITURISMO 06/10/2014] – Tutti gli agriturismi in territorio Regione Campania possono accedere ai finanziamenti indistintamente PSR CAMPANIA 2014/2020 – AGRITURISMO FINANZIATO OVUNQUE

 

Appena approvata l’importante novità per cui ogni agriturismo può accedere ai finanziamenti.

 

Prima solo che aveva il 50% della superficie in zona a Parco Regionale

Successivamente solo chi aveva il fabbricato in zona a parco

Oggi, grazie alle nostre “lamentele” ogni agriturismo, indistintamente nel territorio della Regione Campania, potrà accedere ai finanziamenti 2014/2020


[Progetto Integrato Limone 03/10/2014] – Pubblicazione ufficiale PIL (DOWNLOAD) CLICCA


[Certificazione Energetica 03/10/2014] – Pubblicate le revisioni delle norme UNI TS 11300 per la certificazione ed il calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici. CLICCA


[TASSE 16/10/2014] – SCADENZA DELLA 1° RATA TASI (CALCOLI ON LINE CLICCA)


[sicurezza cantieri 16/09/2014] – APPROVATI I MODELLI SEMPLIFICATI (DOWNLOAD) CLICCA


[EDILIZIA 12/09/2014] – FRAZIONAMENTI DI UNITÀ IMM. URBANE CON CIL (STRAORD. MANUT.) CLICCA


[EDILIZIA 05/09/2014] – DECRETO SBLOCCA ITALIA tutte le novità CLICCA


[AGRICOLTURA 04/09/2014] – SICUREZZA Obbligo di adeguamento delle macchine agricole al D.Lgs. 81/2008 CLICCA


[EDILIZIA 03/08/2014] – AGENZIAENTRATE la nuova guidasulle ristrutturazioni edilizie e detrazioni fiscali CLICCA


[VICO EQ. 03/08/2014] – TA.RI. Tassa sui Rifiuti: agevolazioni e riduzioni 2014 CLICCA


[03/02/2014] – Contratti di affitto e di locazione, nuova modalità per la registrazione dal 3 Febbraio 2014 CLICCA


[02/01/2014] – Dal 2 gennaio 2014 gli APE (Attestati di Prestazione Energetica), potranno essere inviati alla Regione Campania, solo telematicamente CLICCA


[01/01/2014] – Dal 1 gennaio 2014 l'imposta di registro per i contratti di comodato è 200€ (ex 168€) su 109T e marca bollo 16 euro


[01/01/2014] – Dal 1 gennaio 2014 entra in vigore la nuova tassa IUC

Come previsto dalla Legge di Stabilità, la nuova Imposta Unica Comunale (IUC) è entrata in vigore il primo gennaio 2014.
Cerchiamo di fare chiarezza e di capire cos’è…

 

La IUC si compone di 3 tributi:

§  IMU, Imposta Municipale Propria

§  TASI, tassa per i servizi indivisibili

§  TARI, tassa per i rifiuti

 

 

IMU
L’IMU è dovuta per i fabbricati, per i terreni e per le aree fabbricabili. Non si applica alle abitazioni principali (ad eccezione di quelle ricadenti in categoria A1, A8 e A9) e alle relative pertinenze.
E’ dovuta dal proprietario o dal titolare dei diritti reali di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie.
La base imponibile è il valore catastale (come definito dal Decreto Salva-Italia).
L’aliquota IMU base è pari allo 0,76%, ma può essere variata dai Comuni dallo 0,46% all’1,06%.

 

TASI
E’ la tassa per i servizi indivisibili comunali, dovuta da chiunque possegga o detenga a qualsiasi titolo fabbricati, aree scoperte o aree fabbricabili.
La base imponibile è la stessa dell’IMU; l’aliquota base è pari a 0,1%. I Comuni possono annullarla o aumentarla al massimo 0,25% (la somma di TASI e IMU deve comunque essere non superiore a 1,06%). 
L’inquilino versa un’aliquota della TASI, stabilita dal Comune, compresa tra il 10% e il 30%.

 

TARI
La TARI è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore (nel caso di immobili locati è a carico dell’inquilino).
Come si determina il tributo?
La tariffa è determinata in base ai criteri determinati dal D.P.R. n. 158/99 (copertura di tutti i costi afferenti al servizio di gestione dei rifiuti urbani). In alternativa, e nel rispetto del principio "chi inquina paga", i Comuni possono commisurare la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia delle attività svolte nonché al costo del servizio sui rifiuti. 
Le tariffe per ogni categoria o sottocategoria omogenea sono determinate dal Comune moltiplicando il costo del servizio per unità di superficie imponibile accertata, previsto per l'anno successivo, per uno o più coefficienti di produttività quantitativa e qualitativa di rifiuti.



[03/10/2013] – Piccola Proprietà Contadina (Fiscal Focus)

Agevolazione per l’acquisto di fondi rustici - L’agevolazione per l’acquisto dei fondi rustici (sulla piccola proprietà contadina) dal 1° gennaio 2014 cesserà.

 


Esempio pratico se si deve acquistare un terreno il cui valore da dichiarare è 100.000 €:


Valore da dichiarare

nell’atto

        100'000,00

 

 

 

 

TASSAZ. ORDINARIA

 

 

 

imp. Registro

15%

          15'000,00

 

imp. Ipotecaria

2%

            2'000,00

 

imp. Catastale

1%

            1'000,00

 

bollo

fisso

              230,00

 

TOTALE

 

          18'230,00

 

 

 

 

 

 

 

 

IAP

 

 

 

 

imp. Registro

8%

            8'000,00

 

imp. Ipotecaria

2%

            2'000,00

 

imp. Catastale

1%

            1'000,00

 

bollo

fisso

              230,00

 

TOTALE

 

          11'230,00

 

 

 

 

 

 

 

 

PICCOLA proprietà CONTADina

 

 

 

imp. Registro

fisso

              168,00

 

imp. Ipotecaria

fisso

              168,00

 

imp. Catastale

1%

            1'000,00

 

bollo

esente

                     -  

 

TOTALE

 

            1'336,00

 

Per cui a fronte di una spesa in tasse oggi di € 1336, dal 1° gennaio 2014 chiunque acquisti un terreno dichiarando 100.000€ dovrà pagarne 18.230 di tasse (oltre l’onorario del mio amico notaio Robertino Chiari)

 

In soldini => affrettatevi a comprare oggi
Fiscal Focus CLICCA per i dettagli

 

 


[02/10/2013] 

Fotovoltaico, Tar: il divieto di installarlo deve essere motivato

La Soprintendenza deve dimostrare l’effettiva incongruità con il paesaggio circostante

 

L’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di un edificio può essere negata solo se la Soprintendenza dimostra l’effettiva incongruità con il paesaggio circostante. Il Tar Veneto ha spiegato con la sentenza 1104/2013 che le motivazioni del diniego non possono essere astratte e generiche.



[02/10/2013] 

REGOLARIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI SERRICOLI

LA SOPRINTENDENZA NON HA PIÙ NESSUNA COMPETENZA IN MERITO: è il comune che rilascia nulla-osta e Permesso di Costruire in Sanatoria

 

LA Giunta Regionale della Campania, in attuazione del co. 1, art. 2 della L.R. 18 dicembre 2012, n. 33 – Modifiche alla legge regionale 24 marzo 1995, n.8 (norme per la realizzazione di impianti serricoli funzionali allo sviluppo delle attività agricole) – con deliberazione n° 335 dell’ 8 agosto 2013, pubblicata sul B.U.R.C. n. 52 del 30 Settembre 2013, ha approvato Il Regolamento di attuazione delle norme per la realizzazione di impianti serricoli funzionali allo sviluppo delle attività agricole che all’art. 12 comma 3 dice che sono le amministrazioni comunali ad esprimersi in merito (e solo loro) CLICCA




In arrivo la riforma del Catasto

[26/09/2013] - Le grandi novità del sistema catastale riguardano il decentramento delle funzioni ai Comuni e la determinazione del valore catastale degli immobili mediante i metri quadri come unità di riferimento.



[29/08/2013] - IVA al 22% dal primo ottobre

 

Dal primo ottobre 2013 l'aliquota ordinaria dell'IVA aumenta dal 21% al 22%. L'aumento, annunciato da tempo e già rinviato una volta, riguarda tutti i beni e servizi che non sono soggetti ad aliquote ridotte o agevolate. In particolare, per quanto riguarda le compravendite di immobili, l'aliquota del 22% si applica ai terreni edificabili e ai fabbricati strumentali (capannoni, uffici, negozi, autorimesse non pertinenziali), mentre rimane invariata l'aliquota del 10% per le abitazioni, e quella agevolata del 4% per la prima casa.

Ricordiamo anche che l'aliquota IVA ordinaria si applica all'onorario del notaio per gli atti di qualsiasi genere. Con l'incremento dell'IVA dal 21% al 22% tutti i preventivi già formulati devono essere aumentati in tal senso.

La nuova aliquota IVA del 22% si applica anche alle provvigioni degli agenti immobiliari.

Il momento a cui si deve fare riferimento per l'applicazione dell'IVA è quello dell'emissione della fattura, quindi l'IVA al 22% si applica a tutte le fatture emesse a partire dal primo ottobre 2013.



25/07/2013

VADEMECUM DOCFA

Linee guida per la redazione delle dichiarazioni di Catasto Fabbricati ed il pacchetto applicativo “Do.C.Fa.” approvati dalla Direzione Generale del Catasto unitamente alla Consulta regionale degli Ordini e Collegi professionali. CLICCA 




05/09/2013  

ODAF SALERNO, IL PRESIDENTE BENIAMINO CURCIO CHIEDE UNA PROROGA SULLA SCADENZA DEI BANDI PSR


Viste le istanze avanzate da diversi colleghi è stata formalmente richiesta all'Assessore Daniela Nugnes una proroga della scadenza dei bandi misure PSR Campania 2007-2013 prevista per il 18 settembre. Pubblichiamo la nota trasmessa
CLICCA




05/09/2013  

Ingegneri, architetti e geometri, obbligo di dotarsi di sistemi di pagamento elettronico (POS)


In base a quanto stabilito dalla Legge n. 221/2012, a partire dal primo gennaio 2014 i soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sono tenuti ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito, utilizzando il cosiddetto POS (Point Of Sale), ossia un'apparecchiatura che consente di ricevere pagamenti tramite carte di debito (bancomat), accreditando l’importo direttamente in conto corrente, senza utilizzare denaro in contanti.



29/08/2013 - Sospensione del versamento IMU


  • [22.08.13] Approvato il "documento del fare"

La “Legge del Fare” (Legge 9 agosto 2013, n. 98 di conversione del Decreto del Fare), arriva finalmente in Gazzetta, dopo il sofferto iter di approvazione e conversione, esattamente due mesi dopo il varo del Decreto da parte del Consiglio dei Ministri.

 

Il provvedimento più corposo finora realizzato dal Governo Letta contiene svariate misure a favore di cittadini, imprese e professionisti, come ad esempio:


§                       Riduzione del 30% sull’importo dovuto per le sanzioni pecuniarie per le violazioni stradali

§                       Incentivi per le assunzioni a tempo indeterminato

§                       Rinvio dell’aumento dell’Iva

§                       Bonus Aspi

§                       Incremento del fondo per il servizio civile

§                       Bonus per chi vanta crediti nei confronti delle PA

§                       Finanziamenti alle imprese

§                       Estensione validità del DURC

§                       Semplificazioni in edilizia

§                       Semplificazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

 

DOWNLOAD Documento di sintesi con le novità più interessanti della Legge

DOWNLOAD Testo coordinato DL 63/13 + L. 90/13




Eventi












Scadenzario


18 settembre 2013

Scadenza per la presentazione dei bandi PSR CAMPANIA per le misure 311 agriturismo, 121  aziende agricole, Cluster112/121 primo insediamento


30 giugno 2013

Scadenza per la presentazione della DICHIARAZIONE IMU2012


17 giugno 2013

Scadenza per il pagamento IMU2013 (unica rata/acconto ravvedimento/acconto pagamento rate)



Collegamento con lo scadenzario de “Il Sole 24ORE”  


a




















Varie

FARE UNA VISURA CATASTALE ON LINE gratis

 

Nel video Un funzionario dell’Agenzia delle Entrate illustra come è possibile effettuare una visura catastale on line gratis (a costo zero).

Unica differenza rispetto alla visura catastale vera e propria è che il servizio, totalmente gratuito, non consente di stampare la visura nel formato classico e/o di fare ricerche varie.

 

PER ESIGENZE PARTICOLARI CONTATTARE IL DOTT. RAFFAELE STARACE CHE DISPONE DEL SERVIZIO DI VISURE CATASTALI ON LINE IN TEMPO REALE

 

Link del video agenziaentrate

 

http://www.youtube.com/watch?v=l2ePPHTFVr4